Cinzia's Italian Made Easy
Class Bulletin Board
Home
Italy Travel Links
Matera
Tours to Italia
Meet Your Teacher
Assignments
Class Reviews
Tips and Hints
Class Bulletin Board
Class Photo Album
More Photos
In Depth...
Italian Pot-Lucks!
Special Events
Musica
Misc.
Google Link
Language Links
Word A Day
Podcasts
Blogs Learning Italian
Videos
Piazza San Marco - 2 pm & 2 am
Pay via Paypal (or credit card)
Friends

Here's your chance to contribute...

Invito voi ad esprimere le vostre idee. Spero che questa pagina vi incoraggiate a discutere di qualsiasi cosa e di farmi delle domande che avete riguardo alla materia studiata in classe.
I invite you all to express your ideas. I hope this page will encourage you to discuss questions and issues relating to the classes or the Italian language.
 
Usero' questo spazio qui per esporre un racconto scritto in italiano da uno studente.
I will use this area to post a story written in Italian by a student.

II Nuovo Gatto
di nyno vargas

Era una notte di autunno con tempo brutto. La pioggia cade fredda sopra tutto, goccia a goccia, goccia a goccia. II buio si sente come un peccato mortale nell' aria del bosco. Sotto tutto questo, un povero cane cammina bagnato, freddo e con una fame da lupo. II povero animale non ha nessuno in questo mondo. Cammina lentamente per il bosco a causa della sua debolezza e della sua età.

Si ferma sotto un albero per ripararsi dalla maledetta notte. Si sdraia sulle foglie sopra la terra. È stanco e i suoi ossi gli fanno male. Vuole dormire e riposarsi. Lontano vede una piccola luce. L'animale pensa che in quella luce ha una speranza.

Nonostante il dolore comincia a camminare di nuovo guidato dalla nuova speranza nel suo cuore. Vicino alla luce vede una porta aperta di un cottage.

II cane cammina un po più rapidamente e arriva alla porta. Sente l' aria calda che emana dalla porta nella sua faccia. Può vedere un fuoco caldo nel camino. Vicino al fuoco ci sono tre piattini pieno di cibo sul pavimento. L' odore del cibo si alza e entra nel naso del cane. La sua pancia vuota e il suo cuore rispondono, "Sono salvo." Lentamente mette la zampa nella camera. Cammina verso i piattini e vede tre gatti: Sammie, Cipetto e Toti.

I gatti si fermano improvvisamente quando vedono il cane. Le loro code crescono. I loro occhi guardano il cane con rabbia. L'uomo che è seduto sul divano mette il suo libro sopra il tavolino accanto alla sua tazza di tè. Pensa, "Caspita! Che problema."

II cane si ferma all' improvviso, e guarda la scena. Pensa velocemente perché non è stupido e dice, "Miao, miao". Sammie dice, "Che strano!" Cipetto risponde, "Parla come noi." Toti domanda, "È un gatto?"

L'uomo, Francesco, risponde, "Si è un gatto!" Cipetto pensa, "Perché puzza come un cane? Non mi piace tutto questo." Nell'angolo della stanza c'è un giocattolo nella forma di un topo. II cane prende il topo in bocca e gioca con lui, e dice, "Miao" di nuovo. I gatti pensano, "forse è un gatto strano. Sì, un po ' pazzo!

Francesco dice, "Abbiamo un nuovo gatto in famiglia." Ma, Cipetto pensa, "non mi piace questo, non mi piace..."

Francesco va in cucina e ritorna con un piattino pieno di cibo per il nuovo gatto. Il cane pensa, "fermami il cuore, adesso sono un gatto."

II cane dice, "Miao, miao il nostro cibo non è per niente male!" Tutti gli animali mangiano la cena.

Dopo cena il nuovo gatto usa la scatola per i gatti. La sera passa tranquilla. Presto arriva l'ora di dormire. L' uomo chiude la porta. Tutti i gatti vanno alla loro cuccia e l' uomo alla sua stanza. Cipetto dorme con un occhio aperto per guardare il cane.

Improvvisamente un fulmine illumina la forma di un ladro vicino alla finestra. II ladro sta provando ad aprire la finestra. II rumore sveglia il cane. II cane vede il ladro e abbaia. Francesco si sveglia e anche i gatti. II cane continua ad abbaiare molto arrabbiato. Francesco accende la luce nella stanza e il ladro scappa via per il buio intenso della notte.

Francesco dice, "E buono tenere un cane con noi." Tutti i gatti sono d'accordo. Cipetto risponde, "Lo sapevo tutto il tempo che non era un gatto. Puzza come un cane. Ma, siamo amici adesso. Benvenuto, signor cane!"
============================================================

Un Orso Nero

di Elizabetta Festa

Un giorno ho camminato nel bosco. Ho visto un orso nero e anche  mi ha visto! Mentre l’orso mi ha guardato, ho girato e ho corso via molto velocemente. Non ho voluto aspettare che l’orso mi mangia! Allora, improvvisamente, sono caduta giù. L’orso è venuto verso di me e ho pensato che non c’era salvazione per me! Ho avuto tanto paura! Il mio cuore ha accellerato. Ho pensato “Questo è la fine!” Allora, stranamente, l’orso si è fermato davanti a me. Con molta tristezza, mi ha detto, “Ho una fame da lupo! Sa dove posso trovare dei frutti di bosco??” La fine

 

un orso = a bear                            

ho corso = I ran           

sono caduta = I fell   

ho girato = I turned                                              

tristezza = sadness

=====================================================================

Un terrorista piccolo

Ero lì oggi. Ho un cane piccolo. La chiamo un terrorista piccolo. Fa molto rumore.

Sempre yap, yap, yap. Molto noioso.

Porto il mio cane alle lezioni di agilità. Alla lezione ci sono forse dodici o quindici altri cani. Tutti sono grandi. Allora, il mio cane non fa troppo rumore.

Il mio cane ha occhi grandi, Oh, oh! Sono troppo prezioso per parole.

La gente dice, Che carino!  Io dico, Che attore!
---------------------------------------------------
boring, annoying = noioso 
noisy = (things) rumoroso; (people/animals) fare (molto) rumore 
=========================================

 La Scimmia e il Topo
di Bobbie Pepe  
Capitolo Uno
C'era una volta una scimmia e un topo che hanno abitato insieme in Italia.  Questo è il primo capitolo di La Scimmia e il Topo  -- una storia di due animali.

            "Gabriella," la scimmia, ha otto anni. "Leonardo,"  il topo, ha sei anni.  Abitano a Roma, in Italia.  Gabriella e Leonardo parlano italiano perfettamente.  Anche, parlano un po d'inglese e un po di spagnolo.

            Gabriella, la scimmia, canta bellissimo.   Di solito, canta l'opera, invece della musica popolare. Gabriella vuole cantare a La Scala, il teatro dell'opera a Milano.

            Leonardo, il topo, non canta molto bene, ma canta spesso.  Canta quando piove e canta quando nevica.  Canta quando fa caldo e canto quando fa freddo.  Canta ogni mattina e ogni sera.  Canta durante l'inverno e canta durante l'estate.   Anche, canta durante l'autunno e durante la primavera. Canta dalle otto di mattina alle dieci di notte. Canta dietro il letto e canta sopra il tavolo.  Canta al primo piano, al secondo piano, al terzo piano, al quarto piano, al quinto piano e al sesto piano dellalbergo vicino. È sempre pronto per cantare. Quando canta, sempre canta troppo forte.  È soltanto un topolino, ma ha una voce come un elefante grande!

Sara' continuato...

======================================
                           Il Leone di Nyno

Un ragazzo parla con sua madre, "Mamma, vorrei giocare fuori nel bosco." "No", dice sua madre, "è molto pericoloso nel bosco per un ragazzo giovane." La madre ritorna in cucina. Il ragazzo apre la porta e va fuori.

Cammina nel bosco e gioca con tutto. Dietro un albero un leone dorme. Il leone apre gli occhi. Dice, "Ho molto fame! Dov'e' il mio pranzo?" Vede il ragazzo giocare vicino. Dice, "Delizioso! Carne morbida giovane." Corre per mangiare il ragazzo.

Il ragazzo vede il leone e corre rapidamente. "Aiutami mamma, Aiutami!" Il leone corre dietro il ragazzo. Il ragazzo vede la strada della sua casa. Corre piu' velocemente, ma il leone corre ancora più rapidamente. "Aiutami mamma, apri la porta!!!" La mamma e alla finestra e vede tutto. Apre la porta. Il leone apre la bocca . . . Il ragazzo corre in casa e la madre chiude la porta. Sua madre dice, "Che ragazzo cattivo!!!"

Il leone dice, "Accidenti!!!" Ritorna al bosco con fame, ma, pensa ..... "domani è un altro giorno"

nel = in + il | bosco = woods | della = di + la | pericoloso = dangerous | dietro = behind | la bocca = (his) mouth | gli occhi = (his) eyes | accidenti = gosh! darn it! | Aiutami! = Help me! | un altro = another | la strada = the street

==========================================

Ecco una barzelletta tradotta da Davide il Doge: 

Un pastore battista del sud che finiva un sermone sulla temperanza nel bere - ha detto fortemente: se avevo tutta la birra nel mondo, la verserei nel fiume! E poi più forte ancora ha detto: se avevo tutto il vino nel mondo, lo verserei nel fiume! E poi finalmente ha detto ancora più forte: se avevo tutto il whiskey nel mondo, lo verserei nel fiume! Ha finito e si è seduto. Poi il direttore del coro si è alzato in piedi e ha detto: per il nostro ultimo inno, cantiamo l'inno numero trecentosessantacinque, Raccogliamoci al fiume.

----------------------------------------------

Class Comments & Suggestions

 
Usero' questo spazio per mettere i commenti su cosa pensate dei soggetti e del progresso che facciamo in classe. Mandatemi i vostri commenti per quello che volete vedere coperto in piu' (o meno) dettaglio. 
I might use this area to post comments sent me on how you all feel class is going and topics you'd like to see covered in more (or less!) detail.
Per incoraggiare una discussione franca, faro' che i commenti rimangono anonimo.
To encourage frank discussion, I will make the comments in this area anonymous.

Questa pagina dipende dai contributi degli studenti, allora ecco di nuovo il mio indirizzo email! This page depends on class contributions, so here is my e-mail address again.

il mio indirizzo email

Class Photo Album

*´¨)
¸.•´¸.•*´¨) ¸.•*¨)
(¸.•´ (¸.•´Cinzia Sanniti Waldrop *´¨)
Office: Cherry Creek East Location
Plenty of Free Parking!
Tel. (new #): 
720 288 6531
Email: c.sanniti@gmail.com
Website: http://sanniti.tripod.com

Home